Jun 09, Sat, 2018  |  Hum

LA FESTA DI COLMO E L’ELEZIONE ANNUALE DELLO ZUPANO

In passato quasi ogni villaggio, per piccolo che fosse, aveva il proprio zupano (o giuppano, da župan, ossia capo). Lo zupano veniva scelto tra gli anziani della comunità, tra coloro che avevano fama di essere abili gestori del proprio podere e membri onesti, laboriosi e rispettati della comunità del comune o del villaggio.

Quando & dove

Jun 9, 2018 at 8:00am CEST

Hum, 52425, Hum, Croatia

La funzione dello zupano (capo) del comune o del villaggio è andata pian piano indebolendosi, per scomparire definitivamente dalla quotidianità del mondo rurale. È rimasta in vita soltanto a Colmo (Hum) come rievocazione delle tradizioni legate all’elezione annuale dello zupano.

La cerimonia dell’elezione dello zupano è stata riproposta nel 1977.

La festa di Colmo – località nota come “la più piccola città del mondo” – e la cerimonia dell’elezione annuale dello zupano cadono ogni anno entrambe il secondo sabato di giugno. L’elezione dello zupano è affidata a dodici magistrati civici con mandato pluriennale che si riuniscono tradizionalmente nella loggia cittadina. Lo zupano uscente partecipa all’elezione portando con sé il raboš (una sorta di bastone a sezione quadrata) e presenta ai magistrati il resoconto dell’anno precedente e degli avvenimenti più significativi per il comune di Colmo. Dopo che i magistrati ricevono l’avvallo della popolazione, segue la nomina dei due candidati. Sul raboš portato dallo zupano in carica, i magistrati incidono con una roncola tante tacche quanti sono i voti ricevuti da ciascun candidato. Il candidato che riceve più voti sarà il nuovo zupano. Lo zupano in carica fa lo spoglio dei voti (conta le tacche) e proclama il vincitore nonché suo successore; poi, secondo una consuetudine invalsa, inviterà tutti i presenti a partecipare a un sobrio banchetto a base di vino, formaggio e pane casereccio.

Lo zupano si occupa dell’ordine e della pulizia di Colmo e dintorni, gestisce i lavori pubblici, risolve le controversie e le liti tra i concittadini e infligge le pene ai trasgressori che violano l’ordine pubblico.

Terminata la cerimonia di nomina del nuovo zupano, inizia un’alta manifestazione della tradizione intitolata “Kantaduri, va Hum!”, un incontro di gruppi corali (klape) che cantano dal vivo, a cappella e senza l’accompagnamento di alcuno strumento musicale o l’aiuto di alcun ritrovato della tecnica.

L’evento

Izradu internetske stranice sufinancirala je Europska unija iz Europskog fonda za regionalni razvoj